Vincent

“tuo affezionato Vincent”

così terminavano quasi tutte le lettere che Vincent Van Gogh scriveva a suo fratello Theo.

MOBilitazioni Artistiche ha scelto, nel 2015, di dedicare il laboratorio teatrale adulti all’integrazione tra arte figurativa e teatro, indirizzando gli ultimi mesi di lavoro allo studio delle lettere che il pittore di “Notte stellata” ha scritto al suo amato fratello.

Testi vibranti di vita, passione, dolore e tantissimo amore.

“Una linea, con la matita. Seguire il nascere di una presenza.
Trascinare gli occhi sulla carta e segnare naso, bocca, occhi. E’ faticoso.
E’ come lottare con la mente e con i sensi. Tutto esprime la lotta della vita. Anche una figura pallida e sottile di donna esprime il dolore come le radici di una albero contorto e nodoso…vorrei esprimere il dolore vero. Esprimere l’amore di due innamorati con l’unione di due colori complementari, le loro combinazioni e i loro contrasti, le vibrazioni misteriose di toni ravvicinati.
Esprimere il pensiero di una mente con il raggiare di un tono chiaro sul fondo più scuro.
Esprimere la speranza con le stelle.
L’ardore di un essere con la luce di tramonto” (cit. dal testo teatrale di Marianna Cozzuto)

“tuo affezionato Vincent”

adattamento e regia di Marianna Cozzuto

con:

Naomi Cozzuto

Lavinia De Marinis

Simone Di Francesco

Roberto Ferra

Alessandra Guerrini

Olga Paduraru

Alison Prete

Valentina Veglianti

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...